extraterrestriUna domanda che forse è vecchia quanto l’uomo stesso: esistono gli extraterrestri? Siamo soli in questo universo? La produzione artistica, e non è piena di immagini che potrebbero rappresentare visitatori di altri pianeti, secondo alcune religioni, e alcune teorie non scientifiche, noi ne saremmo addirittura i discendenti. Tuttavia ad oggi non abbiamo prove concrete dell’esistenza di abitanti di altri mondi.

Quel che è certo e che la rappresentazione contemporanea degli alieni è molto lontana da quella che potrebbe essere la realtà. Piccoli omini, alle volte verdi, altre grigi, con enormi occhi monocromatici e senza pupille, difficilmente esistono creature del genere. Per non parlare poi degli U.F.O. gli oggetti volanti non identificati. Proprio su questo fronte arrivano importanti novità.

Extraterrestri: ecco il rapporto della Difesa americana

 

Secondo un rapporto recentemente reso pubblico dal Ministero della Difesa statunitense sarebbero circa 120 in 20 anni i casi di UAP “Unidentified Aerial Phenomena”; con questa parola si indicano i mezzi volanti avvistati ma di cui non si conosce l’origine.

Ecco il passaggio del rapporto: “Gli UAP esistono, sono reali, ma non sono di origine americana. Presentano caratteristiche e comportamenti fisici non possibili per le attuali forze aeree statunitensi.  Non è possibile dire che si tratti di mezzi extraterrestri e nemmeno che non siano veicoli alieni. Ipotesi aliena non verificabile, m non esclusa“. Insomma, anche la Difesa americana sembrerebbe brancolare nel buoi non essendo in grado di trovare una risposta. A pensarci però, una civiltà tecnologicamente in grado di compiere viaggi intergalattici avrebbe davvero difficolta a celare la propria esistenza alla difesa americana?