telegram-funzioni-simili-ma-riesce-a-battere-di-netto-whatsapp-differenze

La dura lotta al primato delle app di messaggistica istantanea tra Telegram e WhatsApp non è mai finita. Sembra essere terminata per un po’. Poco dopo si scopre che il “cessate il fuoco” non era mai iniziato. Nonostante le funzionalità di Telegram siano simili a quelle di WhatsApp, alcune differenze riescono a battere di netto l’app di Facebook. Perché? Scopriamolo insieme e vediamo come mai sono così speciali.

 

Telegram: ecco ciò che solo all’apparenza sembra identico a WhatsApp

Vediamo insieme cosa di Telegram, all’apparenza, sembra essere identico a WhatsApp, ma al contrario fa la differenza. Partiamo subito dalla prima sottigliezza che vi stupirà sicuramente, se non la conoscete già.

Telegram come WhatsApp permette di chattare e chiamare i contatti presenti nella rubrica. Tuttavia l’app blu ha una marcia in più. Infatti non serve avere il numero di telefono della persona da contattare. Basta solo conoscere il nick name.

Inoltre, a differenza di WhatsApp, Telegram permette di conoscere persone nuove. In pratica nell’app è presente una funzione dedicata che si chiama “Trova persone vicine“. Lì è possibile visualizzare contatti che abitano nei pressi della tua abitazione e si trovano prossimi alla tua posizione. Un modo social per fare nuove amicizie.

 

L’invio dei file è il nodo cruciale

Sia Telegram che WhatsApp permettono l’invio di file o contenuti multimediali ai propri contatti. Fin qui tutto bene e sembra anche essere una cosa risaputa. Ovviamente parliamo di immagini, file audio, video o documenti. Tuttavia ciò che rende l’una migliore dell’altra risiede nella dimensione massima da rispettare ad invio.

Con WhatsApp abbiamo la possibilità di recapitare fino a un massimo di 100 MB alla volta. Non male direbbero alcuni. Ma adesso viene il bello e insieme anche un po’ di delusione. In pratica con Telegram, invece, possiamo inviare contenuti pari a 2 GB alla volta. In questo modo si possono inviare anche video in HD della durata di circa 4 ore.

Insomma, abbiamo appena menzionato alcune funzioni che tutte e due le app offrono, ma con alcune differenze sostanziali che fanno salire sul podio Telegram a dispetto di WhatsApp.

FONTETrovalost.it