Realme, Logo, MagDart, MagSafe, Apple

Realme ha presentato una domanda per depositare un nuovo marchio registrato. In particolare, la richiesta è relativa alla tecnologia “MagDart” pensata per il sistema di ricarica wireless ad alta velocità.

La notizia è stata confermata da Mukul Sharma tramite un post su Twitter. Il leaker inoltre ha annunciato che questa tecnologia potrebbe avere molte somiglianze con una soluzione già esistente. Infatti, la MagDart può essere assimilata alla tecnologia MagSafe di Apple, sia nel nome che nelle funzionalità.  

Ricordiamo che Apple ha lanciato le soluzioni MagSafe con gli iPhone 12. La ricarica wireless avviene attraverso una serie di accessori magnetici che si attaccano sul retro del device. L’utilizzo dei magneti permette al caricabatterie di collegarsi esattamente nel punto giusto senza rischiare che si possa spostare inavvertitamente.

 

Realme sta lavorando ad una soluzione simile a MagSafe di Apple

È chiaro che i vantaggi di tale soluzione sono innegabili, per questo Realme sembra intenzionata ad offrire ai propri clienti una tecnologia simile. Il marchio MagDart è stato registrato presso gli uffici della European Union Intellectual Property Office (EUIPO).

Nella descrizione allegata alla richiesta si può leggere che Realme sta lavorando ad una nuova tecnologia di ricarica wireless ad alta velocità. Purtroppo l’azienda non ha ancora specificato i dettagli della potenza erogata ne tanto meno la possibile disponibilità.

Tuttavia, il nome MagDart è sempre più presente nei documenti ufficiali che riguardano Realme. Il riferimento è presente anche nei documenti depositati presso l’ufficio CGPDTM in India, a conferma chei primi device compatibili potrebbero arrivare molto presto. Non resta che attendere maggiori dettagli che certamente non tarderanno ad arrivare.