NASAAllo stato attuale il Pianeta Marte non è abitabile causa la mancanza di una vera e propria atmosfera. Allo scopo di porre il veto a questo cliché la NASA si sta spendendo a favore di alcune modifiche che consentano di rendere abitabile il pianeta rosso.

Per giungere alla conclusione precedente gli scienziati si stanno prodigando nella ricostruzione di un campo magnetico. Una soluzione quasi onirica ma gli esperti ci stanno pensando sul serio. Scopriamo insieme quali sono le loro intenzioni al riguardo.

 

Marte si potrà abitare: NASA ribalta le convinzioni scientifiche di tutti

Nel corso del seminario Planetary Science Vision 2050 tenutosi a Washington, il direttore della divisione di scienze planetarie dell’istituto americano, JimGreen, ha avanzato l’ipotesi di creare un campo magnetico planetario che funga da barriera contro i raggi solari e ricrei l’atmosfera necessaria per la proliferazione delle falde acquifere superficiali ed il mantenimento di una temperatura ottimale alla giusta pressione.

Come intende la NASA giungere a questa finalizzazione? Inizialmente si sta pensando ad un dipolo magnetico che funga da scudo. Si potrebbe inserire tra Marte ed il Sole intorno all’orbita Marte L1. In questo modo si potrebbe realizzare un vero e proprio ecosistema vivibile con la rinascita degli specchi d’acqua e forse anche degli oceani.

Al momento sono in atto delle semplici simulazioni da contorno ad un clima instabile che porta ad un’ampia escursione termica tra giorno e notte. Ci si sposta da +76 gradi centigradi di giorno a -90 gradi centigradi di notte.

Torneremo in argomento non appena vi saranno ulteriori sviluppi. Nel frattempo, diteci, sareste disposti a spostarvi su Marte lasciando per sempre la Terra? Spazio alle vostre personali considerazioni.

FONTEnotiziescientifiche