SamsungSamsung Galaxy Z Roll e Galaxy Z Slide sono i due nomi apparsi in rete nel corso dei mesi scorsi tramite i quali è stato possibile ipotizzare che tra le intenzioni del colosso sudcoreano potrebbe esserci quella di introdurre un nuovo smartphone con display arrotolabile.

L’informazione, inizialmente dedotta esclusivamente dalla registrazione dei nuovi marchi e dalla presentazione di nuovi display flessibili da parte di Samsung Display, trova sostegno nell’emergere di un brevetto richiesto dal colosso nel 2020, che descrive alcune delle peculiarità dello smartphone.

Samsung lancerà uno smartphone arrotolabile nel 2022: ecco le sue particolarità!

 

Senza alcun dubbio il particolare che maggiormente attirerà l’attenzione del pubblico interessato sarà il display in grado di arrotolarsi su se stesso e quindi dare la possibilità di usufruire di uno smartphone dalle dimensioni personalizzabili. Il dispositivo pensato da Samsung, infatti, propone una superficie d’utilizzo standard ma capace di aumentare del 30% estraendo la porzione di display flessibile.

Il documento a cui si è fatto riferimento descrive lo smartphone rivelando la presenza di una fotocamera frontale inserita sotto il display, e non solo. Samsung potrebbe riporre sotto il pannello anche il sensore dedicato al riconoscimento delle impronte digitali e un sensore di prossimità. Il comparto fotografico, invece, accoglierà il sensore dedicato alla misurazione e al monitoraggio della frequenza cardiaca. 

Samsung non ha offerto particolari suggerimenti in merito all’arrivo del dispositivo in questione ma si presume che il lancio possa avvenire già nel 2022. Il prossimo anno, quindi, gli smartphone pieghevoli già noti potrebbero accogliere un nuovo membro altrettanto interessante.