nostradamus-tutte-le-profezie-che-dovrebbero-avverarsi-nel-2021

Il Covid-19 non solo ha portato morte e sofferenza insieme a crisi economica e difficoltà nelle famiglie, ma anche tanta paura. Ecco perché in molti, che cercano risposte su quanto successo, si affidano a sedicenti interpreti dei profeti più antichi come Nostradamus. Siete pronti a fare un viaggio immersivo nelle profezie di Nostradamus che dovrebbero avverarsi entro il 2021? Sbrigatevi altrimenti finisce l’anno!

 

Nostradamus: ecco i dischi platinum del concerto apocalittico in programma per il 2021

Sembra una sorta di raccolta di dischi platinum quella delle profezie di Nostradamus che in molti credono dovranno avverarsi entro la fine del 2021. Una sorta di fine del mondo programmata che sta inquietando molti utenti del web. Una ellepì apocalittica che rischia di fare un vero e proprio buco nell’acqua. Mal che vada la delusione può essere subito corretta come è stato per la profezia sulla fine del mondo dei Maya.

Ma ora non perdiamoci in chiacchiere e concentriamoci su quanto ha predetto Nostradamus per gli amici catastrofisti:

  1. epidemie, carestie, malattie e terremoti. Ecco gli ingredienti che, secondo Nostradamus, anticiperebbero un’apocalisse. Molti credono che il noto poeta e veggente abbia addirittura previsto la pandemia di Covid-19;
  2. Vedremo l’acqua salire e la terra cadere sotto di essa” sarebbe una quartina inneggiante le tempeste solari. E secondo i più, il 2021 sarebbe l’anno giusto;
  3. un asteroide si avvicinerà molto o colpirà la Terra. Secondo i sedicenti interpreti sarebbe un’altra quartina di Nostradamus a confermare il pericolo che un corpo celeste possa impattare con il nostro Pianeta: “Nel cielo si vede il fuoco e una lunga scia di scintille“. Peccato che la Nasa abbia da poco dichiarato che per i prossimi 100 anni nessun asteroide passerà così vicino da mettere in pericolo la Terra;
  4. l’intelligenza artificiale ci dominerà;
  5. una guerra mondiale, la terza inizierà tra due Paesi alleati;
  6. Nostradamus aveva pensato anche a una crisi economica che avrebbe portato al crollo dei mercati finanziari;
  7. se Elon Musk andrà su Marte e Jeff Bezos nello spazio entro quest’anno, allora Nostradamus aveva proprio ragione;
  8. Corpi morti dall’acqua, terra che uno porterà lì, aspettando invano la fortuna di essere sepolto lì” sarebbe la quartina su terremoti e inondazioni.

 

Attenzione alle fake news

Occorre però fare molta attenzione alle fake new. Il rischio è quello di lasciarsi prendere emotivamente dal panico e di credere a tutte le affermazioni ben costruite che sembrano confermare imminenti apocalissi.

Nostradamus non è stato il primo, né sarà l’ultimo uomo a essere sfruttato a costo di un po’ di notorietà. Tuttavia fake news di questo tipo vengono redatte sulla pelle di chi ci crede e pensa che la fine del mondo sia vicina.

Invece di affidarsi a sedicenti interpreti di scritti antichi che, come il prezzemolo, stanno bene con tutto dicendo molto, ma anche niente, dovremmo impegnarci a realizzare soluzioni contro l’inquinamento e il riscaldamento globale. Allora sì che faremo qualcosa di utile per scongiurare un collasso terrestre.

FONTEMoney.it