WhatsApp a pagamento da luglio: il messaggio fa imbestialire gli utenti

Il ricordo dell’arrivo di WhatsApp è ormai davvero remoto nella mente delle persone, quasi come se l’applicazione esistesse da sempre. In realtà non è così, visto che prima di arrivare alla messaggistica istantanea sono state sviluppate varie metodologie di comunicazione tramite telefono e poi tramite smartphone.

L’arrivo della piattaforma colorata di verde è stata la ciliegina sulla torta, quella che è stata in grado di far dimenticare il sapore altrettanto dolce degli SMS. Questo metodo ormai è caduto in disuso visto che WhatsApp riesce a gestire l’intero traffico soprattutto in maniera gratuita. Proprio per quanto riguarda i costi dell’applicazione, saranno in pochi quelli a ricordare che anni fa WhatsApp era a pagamento annuale. Bisognava infatti trasmettere all’azienda 0,89 € ogni anno per poter utilizzare il servizio. Il tutto è poi svanito negli anni successivi, con l’applicazione che infatti è divenuta gratuita al 100%.

 

WhatsApp: alcuni utenti hanno ricevuto un messaggio che parla di un ritorno a pagamento per luglio

Anche questa volta WhatsApp a parlare di sé anche se indirettamente. Sono tante le testimonianze da parte di alcuni utenti che avrebbero ricevuto un messaggio molto strano in chat. Da parte di un numero sconosciuto sarebbe arrivata la notizia che WhatsApp potrebbe ritornare a pagamento annuale a partire dal prossimo mese di luglio.

Chiaramente ci sentiamo di smentire subito tale opportunità, dal momento che non si verificherà mai. WhatsApp ora, come tante altre applicazioni, è gratuita al 100% e mai e poi mai reintegrerà il pagamento annuale. Gli utenti dunque ore possono stare più che tranquilli.