Postepay: grossa truffa phishing in atto, il messaggio targato Poste

Utilizzare oggi una carta anche per gli acquisti online risulta ormai molto comune tra gli utenti, anche quelli che inizialmente erano un po’ restii. Ci sono infatti tantissimi vantaggi anche grazie ai bonus introdotti dal governo, il quale sta cercando di venire incontro ai cittadini.

Allo stesso tempo c’è da dire che sono anche molti coloro che cercano di approfittarsi delle persone, magari quelle più inesperte. Soprattutto gli utenti titolari di una carta Postepay possono correre grossi rischi essendo in gran numero in Italia. Proprio questo rappresenterebbe per i truffatori una vasta percentuale di riuscita della truffa, la quale agisce secondo il metodo del phishing. Non si tratta altro che di messaggi che fingono di arrivare da parte della filiale di appartenenza per spingere le persone a concedere i propri dati. Sarà quindi questo il metodo per svuotare i conti rapidamente.

 

Postepay: ecco com’è strutturato il messaggio che sta portando il panico all’interno delle chat

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay