WhatsApp: milioni di utenti abbandonano l'account, ecco i motivi

Gli ultimi mesi hanno messo in mostra alcune problematiche per quanto riguarda WhatsApp, nonostante ci sia tanto vento di novità. Gli utenti stanno accogliendo a braccia aperte i nuovi aggiornamenti che hanno migliorato di gran lunga diverse soluzioni.

Abbiamo visto arrivare l’aggiornamento che ha permesso di velocizzare le note vocali e ora sembra essere in arrivo all’update per l’utilizzo su più dispositivi in contemporanea. Questi aspetti però passano in secondo piano quando si vanno a valutare i numeri, visto che molti utenti hanno abbandonato l’applicazione. Sono stati davvero milioni coloro che hanno scelto di passare alla concorrenza, la quale viene egregiamente rappresentata da Telegram. Il tutto è stato scatenato soprattutto dopo l’annuncio da parte di WhatsApp di voler modificare la sua privacy policy, com’è poi accaduto lo scorso 15 maggio in maniera ufficiale. Non sono però solo queste le motivazioni per le quali gli utenti hanno scelto di abbandonare la piattaforma, visto che già da tempo le lamentele persistono.

 

WhatsApp: gli utenti abbandonano la piattaforma a causa delle solite truffe

Secondo quanto riportato molti utenti hanno abbandonato WhatsApp non solo per l’aggiornamento della privacy che effettivamente è arrivato lo scorso mese. In tanti si lamentavano già da tempo delle troppe truffe che giravano all’interno delle chat, procurando spesso anche danni irreversibili.

Gli utenti di WhatsApp quindi hanno detto basta, abbandonando l’applicazione e sbarcando presso Telegram. Qui in molti riferiscono che non ci sono ancora tante truffe che girano, nonostante il mondo del web sia ramificato dappertutto. Scopriremo quali saranno i risvolti futuri di questa situazione nei prossimi mesi.