Tesla, Model S Plaid Plus, Model S, Model S Plaid, Model 3, Model X, Model Y, FSD

È ormai definitivo che Tesla ha eliminato dai propri piani futuri il debutto di un atteso modello. Si tratta di Model S Plaid Plus (o anche Plaid+) che non vedrà più la luce come precedentemente anticipato dall’azienda californiana.

A darne conferma ci ha pensato Elon Musk con un Tweet piuttosto chiaro e diretto, che rispecchia in pieno il suo stile. Il progetto Model S Plaid+ è stato definitivamente cancellato in quanto non c’è bisogno di una versione potenziata della vettura.

La Model S Plaid già rappresenta una versione più performante della Model S base. Infatti, la variante Plaid è dotata di tre motori elettrici che permettono uno scatto da 0 a 100 km/h in appena 2 secondi.

 

Tesla cancella il progetto Model S Plaid+, si farà solo la Model S Plaid

La velocità massima prevista è di 322 chilometri all’ora mentre la batteria della vettura permette di percorrere oltre 628 km. Si tratta di valori assolutamente impressionanti per una berlina di serie che permette di rivaleggiare con supercar come Ferrari e Lamborghini. Solo questi dati sottolineano l’inutilità di una versione ancora più estrema.

Dopo il rinvio della scorsa settimana, Elon Musk ha confermato che i fortunati clienti che hanno ordinato una Model S Plaid potranno ritirala questa settimana. Per celebrare l’occasione, Tesla terrà un evento dedicato ai nuovi proprietari presso i propri stabilimenti a Fremont, in California.

Non resta che attendere il 10 giugno per poter scoprire le prime Model S Plaid e soprattutto sperare in maggiori dettagli sul futuro di Tesla. Infatti, gli utenti sono in attesa di scoprire le novità per la Roadster e per Cybertruck