windtreWINDTRE sta andando a modificare moltissime delle sue offerte telefoniche con diverse rimodulazioni. I vari cambiamenti sembra che riguardino i clienti ancora ex Tre Italia che non hanno compiuto il passaggio alla nuova WINDTRE, ma sono previsti anche adeguamenti per altre offerte.

Cominciamo parlando per chi ha ancora una SIM Tre Italia: pare che per loro, dal 28 giugno 2021, si prospetta una modifica unilaterale del meccanismo extrasoglia dati, che andrà a fornire a chiunque 1 Giga di traffico giornaliero a 99 centesimi fino alle 23.59 del giorno dopo. In più, se il credito dovesse risultare insufficiente per il rinnovo del piano tariffario, il traffico sarà disponibile sempre a 99 centesimi fino alle 23.59. Il giorno successivo, però, il costo aumenterà a 1,99 euro e andrà a coprire altri 4 giorni.

 

WINDTRE: le differenze rispetto a ciò che pagavano prima gli utenti

Per capire le differenze, i clienti di WINDTRE ed ex Wind pagano 99 centesimi per la prima giornata di anticipo e poi ulteriori 99 centesimi per i due giorni successivi. Il prezzo e il periodo temporale cambieranno, che aumenteranno di 1 euro e 2 giorni di utilizzo. Con l’entrata in vigore di queste modifiche, tutti i clienti ex 3 Italia che andranno a disattivare l’offerta All In o Play potranno andare a richiedere il nuovo piano tariffario New Basic a ben 4 euro al mese, dal quale poi il cliente stesso potrà richiedere il passaggio gratuito a un altro piano e consumo senza costo mensile, oppure un’altra offerta che può interessargli nell’eventualità.

Per concludere, ecco gli adeguamenti per le seguenti offerte:

  • All-In 50 salirà a 8,99 Euro al mese, offrendo minuti illimitati, 500 SMS e 50 Giga;
  • All-In 60 salirà a 6,99 o 9,99 Euro al mese, offrendo lo stesso bundle dell’offerta precedente ma con 60 Giga;
  • All-In 80 salirà a 11,99 Euro al mese, offrendo invece 80 Giga;
  • All-In 100 salirà a 16,99 Euro al mese, offrendo 100 Giga;
  • All-In 120 salirà a 22,99 Euro al mese, offrendo 120 Giga.
VIAtech everyeye