samsung-gioco-criptovalute-aggiornamento

Ultimamente si parla molto delle criptovalute e, sebbene l’argomento sia molto diffuso, non ci sono molti dispositivi mobile che supportano tale sistema. Negli ultimi anni, abbiamo visto alcune soluzioni come i browser con portafoglio crittografico integrato. HTC, ad esempio, é stata la prima societá ad introdurre uno smartphone con portafoglio hardware e supporto per bitcoin.

Samsung ora vuole entrare nel gioco aggiungendo ufficialmente il supporto dei portafogli hardware ai dispositivi Galaxy. Questa mossa consentirá agli utenti di impostare e gestire le proprie risorse di criptovaluta da un’unica app. Il gigante della tecnologia ha annunciato che ora la gestione della blockchain puó essere eseguita su smartphone Galaxy.

Samsung: i suoi dispositivi ora supportano il blockchain

Ora potrai scambiare risorse virtuali da wallet di terze parti su smartphone Galaxy. Samsung sta aggiungendo il supporto tramite un aggiornamento, quindi se non vedi ancora l’app Blockchain Wallet sul tuo dispositivo controlla se sia disponibile un update nelle Impostazioni. Gli utenti di Samsung BWallet possono utilizzare il sistema in modo piú sicuro ora con il supporto ufficiale. Potrai anche usare Dappd che sfruttano la tecnologia blockchain.

La societá ha anche aggiunto il Samsung Blockchain keystore e l’accesso a Ledger Nano X.2 e Ledger Nano S. Per chi non lo sapesse, giá il Galaxy S10 nel 2019 includeva il Samsung Blockchain Wallet. Ora, l’app supporta diverse criptovalute da Ethereum a Bitcoin. Le soluzioni blockchain dell’azienda sono protette da Samsung Knox, quindi gli smartphone Galaxy sono sicuri.  Inoltre, la societá ha crittografato le app e i dati in un luogo diverso dal sistema operativo principale.