xbox-serie-x-edge-browser-internet-google-stadiaMicrosoft Corporation ha annunciato la funzionalità FPS Boost per Xbox Series S ed X a metà febbraio 2021. L’utility consente di ottenere un incremento dei frame per secondo per i titoli in retro compatibilità alle new-gen console. Potente ed altamente flessibile garantisce quindi un aumento netto della qualità su alcuni titoli. La sottolineatura volutamente introdotta è d’obbligo in quanto non è uno strumento che si applica automaticamente ad ogni gioco ma legato all’ottimizzazione imposta dagli sviluppatori. Se previsto può essere integrato altrimenti non se ne fa nulla.

La funzionalità abilitata da oltre un mese tramite l’update di inizio marzo punta ad ampliare la sua portata con l’arrivo di un nuovo catalogo Xbox aggiornato di giochi compatibili con la funzione. Alla lista iniziale si somma ora l’azione dei titoli EA Games tra cui Battlefield 1, 4 e 5, i due Titanfall, i due Star Wars Battlefront e Mirror’s Edge Catalyst. A quanto si può arrivare? Fino a 120 fps eccezion fatta per Sea of Solitude. A seguire la lista dei nuovi titoli compatibili alla funzione.

 

Lista Giochi Xbox Series S ed X con FPS Boost by EA

Giochi @120 fps:

  • Battlefield 1
  • Battlefield 4
  • Battlefield 5
  • Mirror’s Edge Catalyst
  • Plants vs. Zombies: Battle for Neighborville
  • Plants vs. Zombies: Garden Warfare
  • Plants vs. Zombies: Garden Warfare 2
  • Star Wars Battlefront II
  • Star Wars Battlefront
  • Titanfall
  • Titanfall 2
  • Unravel 2

Giochi @ 60 fps:

  • Sea of Solitude

Oltre questo arriverà il supporto al mouse per il browser Edge Chromium che trasforma la console in una sorta di PC da cui navigare con più semplicità e versatilità in presenza di componenti wireless.