WhatsApp: con un nuovo trucco possono portarvi via l'account

Spesso può risultare difficile capire certe dinamiche, soprattutto quando appartengono ad ambienti all’apparenza sicuri al 100%. WhatsApp è una delle applicazioni più famose del mondo e di certo nessuno credeva che in qualche modo potesse rivelarsi luogo di problematiche varie.

Le truffe infatti riescono a sguazzare all’interno della celebre chat, la quale ovviamente non ha alcuna colpa in merito. Sono cambiati infatti diversi aspetti, dal momento che WhatsApp ha ridotto molto il numero di possibilità di inoltro di un messaggio. Allo stesso tempo le truffe riescono a fare quello che vogliono, come nel caso dell’ultima che mediante l’applicazione web riuscirebbe a farsi inviare dagli utenti il codice di verifica per prendere possesso dell’account. A proferire in merito è stata anche la polizia di Stato con un comunicato ufficiale. In questo modo gli utenti potranno attestare la veridicità di tale situazione in corso ormai da qualche settimana.

 

WhatsApp: ecco il comunicato ufficiale della polizia di Stato sulla nuova truffa

Per attivare l’App di messaggistica Whatsapp sul proprio smartphone – si legge sul profilo Facebook del Commissariato di PS Online – è necessario inserire uncodice che viene inviato tramite SMS sul dispositivo. Tramite questa procedura i cybercriminali riescono a far recapitare alla vittima un SMS nel quale viene chiesto l’invio di tale codice facendo apparire come mittente il numero di telefono di un contatto presente in rubrica.
L’invio del codice permette agli stessi di poter attivare un nuovo Whatsapp su un dispositivo diverso ma riferito al numero telefonico della vittima prescelta che, di fatto, ne perde la “proprietà
”.”