Stranger Things

Stranger Things 4 è in arrivo, presto uscirà nel catalogo Netflix. Ancora un po’ di pazienza è richiesta ai fan di questa serie TV che da tempo ormai aspettano i nuovi episodi. Tutta colpa della pandemia da Covid-19 che ha paralizzato la produzione di molti titoli oltre a Stranger Things. Tuttavia buone notizie per gli abbonati sono arrivate proprio dal set. Ecco tutte le novità.

 

In arrivo Stranger Things 4 con una storia studiata a tavolino

Non tutti i mali vengono per nuocere, soprattutto se questi danno più tempo per pensare e riflettere. Dopo una lunga pausa causata dal Coronavirus, le riprese di questa serie TV erano ricominciate ufficialmente a ottobre 2020. Gaten Matarazzo, alias Dustin Henderson, aveva rivelato che questo tempo era stato utile ai Duffer Brothers per concentrarsi sulla storia.

Penso che siano stati in grado di godersi la regia giorno per giorno. Non c’era nient’altro che li distraesse se non quello che dovevamo fare il giorno stesso. Penso sia una buona cosa perché ora possono distogliere l’attenzione da quello che dovrà ancora succedere nello show, concentrandosi solo su come lo faranno. E scommetto che questo si vedrà“.

Dichiarazioni importanti che rivelano la qualità della trama di Stranger Things 4. Inoltre pare che il malvagio Dr. Martin Brenner farà il suo ritorno. Da alcuni giorni Netflix ha pubblicato il trailer che ha lasciato molti dubbi e perplessità in chi questo titolo lo sta seguendo dalla prima stagione.

 

A quando la data di uscita?

Purtroppo per i fan di Stranger Things non si hanno notizie ufficiali in merito alla data di uscita della quarta stagione. Tutto resta ancora nel limbo e si attendono nuovi sviluppi da comunicare.

Nel frattempo continuano incessanti le riprese. A conferma diverse live pubblicate su Instagram nelle quali gli attori del cast si dicevano veramente stanchi per il duro lavoro, ma felici per il progresso. Insomma ci saranno parecchie novità, tra le quali il ritorno di Hopper. Saranno episodi a detta della produzione entusiasmanti che terranno incollati gli spettatori allo schermo.