Bitcoin

Non è solo Tesla ad aver investito in Bitcoin. Forse Elon Musk è quello che ha saputo dare voce e fama alle scelte della sua azienda. Ma oltre a lei ci sono altre 4 società che hanno scelto questa criptovaluta per i loro investimenti. Tra l’altro Tesla non è nemmeno quella che detiene il primo posto per portafoglio digitale. Vediamo insieme in ordine di ricchezza, in Bitcoin, queste 5 società e a quanto ammonta il loro capitale in token.

 

5 società si sono dedicate a Bitcoin, per ora con ottimi risultati

Sono 5 le società che hanno investito in Bitcoin e che detengono il più alto capitale in criptovaluta. In ordine dalla più “ricca” ecco quali sono.

  1. Microstrategy. Guidata da Michael J. Saylor questa società è stata capace di portare le sue azioni sul Nasdaq a +413,3% in soli dodici mesi. Questo grazie anche alla scelta di investire in Bitcoin. Ora il valore di quanto investito ha raggiunto i 5 miliardi di dollari partendo da 250 milioni di dollari ad agosto 2020. Niente male davvero.
  2. Tesla. Secondo posto questa volta per l’azienda di Elon Musk. A gennaio aveva investito 1,5 miliardi di dollari in Bitcoin. Ora la cifra in possesso, conservata nel portafoglio digitale è di 2,5 miliardi di dollari grazie ai record toccati dalla criptovaluta.
  3. Square. Terzo posto per la società insieme a PayPal prima ad aprire ai pagamenti con criptovaluta. Jack Dorsey ci aveva visto lungo. Ora sembra abbia in tasca circa 500 milioni di dollari frutto dei loro investimenti.
  4. Marathon Digital Holdings è una società specializzata in mining di Bitcoin. Il loro portafoglio digitale si attesterebbe più o meno sui 275 milioni di dollari.
  5. Coinbase lanciandosi in borsa ha fatto molto parlare di sé rubando il palcoscenico a Musk per qualche giorno. Da quanto si apprende la società possiede in Bitcoin un valore di circa 246 milioni di dollari.

Intanto si spendono parole forti contro il Bitcoin, ma la criptovaluta per eccellenza non si piega e detiene ancora la sua posizione di forza sul mercato.

VIAVia