Bitcoin

Continua la scalata di Bitcoin per recuperare le percentuali perse in questi giorni. Gli investitori sono particolarmente attenti e seguono tutte le dichiarazioni in merito a questa e ad altre criptovalute. Ciò proprio perché il loro andamento sembra essere fortemente influenzabile. Basti pensare al recente tweet di Elon Musk che ha portato alle stelle Dogecoin. Ma nel mondo della finanza esistono anche termini di critica e di disprezzo nei confronti di queste criptovalute. “Certamente odio il successo del Bitcoin” ha detto Charlie Munger, guru della finanza che ha raggiunto i 97 anni di età. Da dove nasce tutto questo disgusto? Vediamolo insieme.

 

Il Bitcoin sarebbe “un prodotto finanziario basato sul nulla”

Al momento della stesura di questo articolo Bitcoin ha invertito la tendenza ribassista portandosi a 57.921 dollari. Quindi non solo Ethereum può festeggiare il suo record storico avendo superato i 3.000 dollari! Tuttavia nuove dichiarazioni fanno preoccupare gli investitori di queste monete digitali.

Si tratta delle parole professate da Munger che si definisce disgustato dal Bitcoin: “Certamente odio il successo del Bitcoin. E non ritengo benvenuta una moneta tanto utile a rapitori ed estorsori e così via, né mi piace la prospettiva di concedere qualche altro miliardo di dollari a qualcuno che ha solo inventato un prodotto finanziario basato sul nulla“.

Parole dure per un mondo, quello di Bitcoin, per niente regolamentato. Ma ci sta pensando Biden con il suo staff a dettare qualche nuovo principio guida per i suoi investitori americani in questa criptovaluta. L’idea infatti sarebbe quella di introdurre una nuova tassazione. Notizia che aveva spinto verso il basso la sua quotazione.

Con il piede di guerra nei confronti di Bitcoin ci sarebbero Janet Yellen e Gary Gensler. Un’amministrazione, quella di Biden, di certo non favorevole alle criptovalute. Pericolo quindi per chi investe perché perderebbe preziosi vantaggi. Vedremo cosa riserverà il futuro e intanto è bene monitorare che la dichiarazione di Munger non faccia tornare verso il basso Bitcoin.

VIAVia