Huawei, Mate X2, foldable, smartphone pieghevole, 4G, 5G

Lo smartphone pieghevoli di Huawei è stato sottoposto alle attenzione di JerryRigEverything. Lo YouTuber ha effettuato il suo solito stress test sul Mate X2, il flagship del produttore cinese. Il device ha un valore di oltre 3000 euro, quindi veder distruggere un tale bene è piuttosto difficile.

JerryRigEverything parte come al solito dalla resistenza ai graffi. In questo caso, il display pieghevole interno non può garantire la stessa resistenza di un pannello tradizionale come quello esterno.

Il rivestimento interno si riga alla minima pressione, con segni che risultano sempre ben visibili. Paradossalmente, anche utilizzare unghie appuntite potrebbe segnare il pannello in maniera decisa. Discorso diverso per la struttura esterna che è realizzata in metallo, quindi si comporta esattamente come ci si aspetta.

JerryRigEverything ha torturato un Huawei Mate X2

Con l’esposizione ad una fiamma diretta, le cose non migliorano. Sia il pannello esterno che quello interno restano segnati da questo test, con i pixel che si colorano di verde e non accennano ad un ripristino delle condizioni iniziali.

Tuttavia, la prova più attesa è quella della resistenza alla piegatura. Dal test di JerryRigEverything emerge il grande lavoro fatto da Huawei in termini di design strutturale. Il Mate X2 resiste brillantemente a questa prova senza mostrare mai segni di cedimento.

Da questa prova emerge come il settore degli smartphone pieghevoli sia ancora acerbo ma ci sono ampi margini di miglioramento. Certamente, le prossime generazioni potranno fare tesoro della situazione attuale e introdurre nuove feature che renderanno i device foldable sempre più diffusi e resistenti.