batteria smartphoneUno smartphone con batteria carica regala soddisfazione in quanto garante di un’usabilità giornaliera completa. Stare lontani dal caricabatterie e dai relativi problemi è diventata una vera e propria necessità di fronte a chiamate, messaggi, video chiamate e pesanti condivisioni.

Nonostante la cura riposta nel trattamento del nostro dispositivo si possono comunque verificare alcune situazioni sconvenienti. Una di queste è sicuramente quella relativa alla ricarica lenta del telefono. Succede raramente ma l’incombenza mette sempre un certo timore. Che fare in questi casi? Esaminiamo da vicino questa nefasta situazione.

 

Batteria smartphone: cosa fare se la percentuale di ricarica non sale?

Potremmo lasciarla in carica un giorno intero senza che la percentuale di carica cambi minimamente ora dopo ora. Una situazione che lascia spiazzati in quanto è difficile carpire l’origine del problema. Potrebbe essere la batteria del telefono, il cavo USB oppure un guasto all’alimentatore o alla presa elettrica cui fa riferimento. Potremmo perderci ore ad uscirne e diversi Euro a vuoto nel caso in cui il problema risiedesse altrove. Ok, ma dove?

Uno dei problemi che potrebbe sorgere con la batteria degli smartphone è quello dell’ingresso ostruito da polvere o detriti. Non consentendo il passaggio di corrente dal caricabatterie al telefono questi impediscono la ricarica o la rallentano al punto da risultare snervante.

Per rimediare a tutto ciò si usa un semplice stuzzicadenti oppure una bomboletta di aria compressa che rimuove le impurità sbloccando il circuito. Ad operazione avvenuta è possibile inoltre utilizzare uno spray per contatti elettrici per pulire a fondo la zona trattata garantendo un impeccabile contatto elettrico.