Postepay: arrivano nuove truffe phishing che provano a svuotare i conti correnti

Che sia una carta di rilievo o più marginale all’interno del mondo della finanza, i rischi purtroppo sono sempre gli stessi. Non conta infatti quale sia il nome, visto che i sistemi di sicurezza ormai sono analoghi nel caso di tutte le filiali che emettono una prepagata, una carta di credito o di debito. Purtroppo tra le più bersagliate dai truffatori c’è sempre lei, la Postepay, la carta più diffusa sul territorio italiano ormai da diversi anni.

Proprio il gran numero di supporti concessi agli italiani spinge i malfattori a diffondere i soliti messaggi. All’interno di questi ultimi, i malviventi fingeranno di essere operatori di Poste Italiane, in modo da lasciare che gli utenti si fidino. L’obiettivo è quello di racimolare quanti più credenziali di accesso possibili per poi entrare nei conti e svuotarli rapidamente. Durante gli ultimi giorni sarebbe girando un nuovo messaggio molto pericoloso che avrebbe già mietuto molte vittime.

 

Postepay: il nuovo tentativo di phishing mira ai vostri conti correnti

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay