Postepay: arriva il messaggio più temuto, è un nuovo tentativo di truffa phishing

Da quando esiste il mondo del web, le truffe stanno andando a nozze ormai regolarmente, riuscendo a mettere in difficoltà anche gli utenti all’apparenza più esperti. Non ci sono dubbi sul fatto che moltissime persone possano ritenersi in grado di sventare i vari tentativi di truffa che girano nelle chat.

Non sempre però è così e a dimostrarlo è il ripetersi di tali pratiche. Soprattutto le Postepay risultano le carte più danneggiate dai truffatori, i quali sanno di andare ad agire su un supporto estremamente diffuso in tutto il paese. Lo scopo è quello di diffondere dei tentativi di phishing, i quali non sono altro che un tipo di truffa in grado di ottenere le credenziali di accesso degli utenti. In questo modo sarà quindi molto facile entrare poi nei conti correnti per svuotarli. Da diversi giorni si parla di un messaggio nuovo che andrebbe proprio ad agire in questo modo, mettendo in netta difficoltà gli utenti Postepay.

 

Postepay: il nuovo messaggio danneggia estremamente le persone, ecco com’è scritto

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay