spotify-aumento-prezzi-ufficiale
Spotify – Photo by Alexander Shatov on Unsplash

Alla fine è successo, dopo mesi di voci sull’argomento Spotify ha finalmente preso una decisione che sicuramente darà fastidio a molti abbonati. Ci sarà un aumento dei prezzi in Europa per poter usare la versione Premium del servizio. Nessuno si salverà da questo cambiamento, dall’Italia al Regno Unito l’aumento varierà a seconda dei piani.

L’aumento dei prezzi dei piani di abbonamento di Spotify varia tra 1 euro e fino a 3. Sono coinvolti quindi quello Studente, Individuale, Duo e Famiglia. Secondo le informazioni ricavate dalle mail inviate dalla compagnia, l’aumento è previsto per fine mese, ma se si è già in abbonamento attivo e pagato, dovrebbe verificarsi solo per giugno; in sostanza viene regalato un mese.

 

Spotify: ufficiale l’aumento dei prezzi

L’abbonamento Studente passerà da 4,99 euro a 5,99, quello Individuale passerà da 9,99 euro a 10,99, quello Duo da 12,99 euro a o 13,99 o 14,99 e infine quello Famiglia passerà da 15,99 euro a 17,99 o 18,99. Per alcuni paesi il cambiamento potrebbe essere diverso visto che non si sa bene Spotify come si comporterà per i singoli mercati.

Un aumento per certi versi non importante, ma che alla lunga potrebbe farsi sentire e che sicuramente farà scappare qualche utente abbonato verso alternative non esattamente legali di Spotify. Sicuramente la compagnia avrà messo in conto questa situazione e anche possibili lamentele sui social.

Una delle tante che viene rivolta verso Spotify è il fatto che di fatto paga poco gli artisti e se questo aumento porterà di fatto a più guadagno per quest’ultimi, in realtà l’immagine della piattaforma potrebbe uscirne anche più pulita di prima, ma al momento è difficile dirlo. In ogni caso, preparatevi a pagare di più se siete abbonati.