luce e gasNonostante il periodo di crisi i raffreddori non li possono mai e adesso hanno preso di mira anche le bollette di luce e gas. Per riuscire a truffare i clienti delle compagnie energetiche questi malfattori usano diverse tecniche; inoltre, spesso, bollette di luce e gas sono solo scusa per riuscire entrare in possesso dei vostri dati personali. Nel caso in cui ci dovessero riuscire il danno sarebbe doppio perché potrebbero, proprio grazie a questi, svuotarti completamente il conto corrente.

Truffe luce e gas: quali sono le più diffuse?

 

  • Call Center: Sicuramente tra le più comuni c’è la truffa via Call Center. Il malvivente si fingerà un operatore della compagnia energetica e come detto prima cercherà in tutti modi di farvi comunicare i vostri dati personali. Qualora ci dovesse riuscire non passerà molto tempo a quando vi troverete con il conto corrente prosciugato

 

  • Porta a porta: Ancora più subdola è quella che sfrutta la classica dinamica del porta a porta. Spesso infatti truffatori si presentano alla porta fingendosi degli operatori chiedendovi di visionare le bollette; una pratica questa peraltro realmente diffusa. In questi casi la cosa migliore da fare è chiedere sempre di poter visionare il tesserino di identificazione.

 

  • La pubblicità: Buon consiglio è quello di diffidare sempre dalle offerte troppo belle per essere vere.le truffe sulle bollette di luce e gas infatti si possono perpetrare anche attraverso la pubblicità ingannevole. Quando non siete sicuri della veridicità dell’offerta la cosa migliore da fare è quella di chiamare direttamente l’operatore in modo da verificare e la natura della pubblicità.