blankGli smartphone pieghevoli continuano a riscuotere un successo non indifferente che induce i vari colossi a impegnarsi nella creazione di device sempre più sofisticati. Samsung, azienda già affermata nel settore e pronta a lanciare dei nuovi modelli, dimostra con i suoi brevetti di avere intenzione di rilasciare dei prodotti dal livello decisamente alto. Il documento più recente mostra, appunto, un nuovo Galaxy Z Fold con display suddiviso in tre parti differenti, in grado di piegarsi verso l’esterno e verso l’interno e dotato di S Pen magnetica.

Samsung lavora a un nuovo Galaxy Z Fold con S Pen magnetica!

 

blank

Il brevetto ottenuto da Samsung lo scorso 22 aprile è noto grazie al portale LetsGoDigital che fornisce, inoltre, delle immagini che permettono di comprendere meglio quello che potrebbe essere il design di un prossimo smartphone pieghevole. E’ possibile notare la presenza di una doppia cerniera che divide il display in tre zone differenti rendendole in grado di piegarsi su se stesse e, quando aperte, di garantire una superficie d’utilizzo particolarmente ampia, le cui dimensioni potrebbero essere paragonate a quelle di un tablet.

La presenza del supporto S Pen non è una novità inaspettata. Sin dal lancio del Galaxy S21 Ultra circolano voci che vedono il colosso intenzionato a rilasciare uno smartphone pieghevole dotato del famoso stilo. Il dispositivo in questione potrebbe essere, dunque, il primo smartphone pieghevole Samsung con S Pen magnetica. Dalle foto emerge la possibilità di incastrare lo stilo grazie alla presenza di magneti, che sembrano, inoltre, capaci di rilevare la presenza della S Pen e quindi, in base alla posizione di quest’ultima, attivare la ricarica rapida o la ricarica wireless.

L’idea di inserire dei magneti che permettono di riporre lo stilo nella parte centrale dello smartphone quando in posizione piegata, sembra riprendere quanto già brevettato dal colosso che, come già anticipato, alimenta da tempo il desiderio di abbinare l’accessorio a un Galaxy Fold così da consentire agli utenti di usufruire delle funzionalità più apprezzate.

La possibilità di assistere concretamente al lancio di uno smartphone simile a quello rappresentato dal documento a cui abbiamo riferimento sembra, inoltre, trovare sostegno in un ulteriore brevetto apparso in rete di recente, nel quale emergeva un dispositivo capace di piegarsi due volte. 

Quelle che saranno le reali mosse di Samsung non ci è dato sapere ma non ci sono dubbi circa l’arrivo, più o meno vicino, di device particolarmente interessanti.