Stranger Things: per nostra sfortuna Mike Wheeler svela la verità sulla stagione 4

Stranger Things ha subito un brusco calo, così come tutte le serie tv, per via dell’arrivo del coronavirus nel mondo. Nessuno però si sarebbe mai aspettato un rallentamento di  questo tipo. Malgrado tale situazione, c’è anche chi, come il regista Shawn Levy, ha mantenuto l’ottimismo vedendo il sole persino tra le nubi più grigie. D’altro canto invece si posiziona il realismo di Finn Wolfhard, l’attore che nella serie interpreta il personaggio di Mike Wheeler. Egli si è lasciato sfuggire il periodo d’uscita della nuova stagione. Scopriamo tutta la verità.

Stranger Things: la verità sull’uscita della serie tv

Come dicevamo nel paragrafo precedente, se da una parte l’ottimismo di Levy ci coinvolge totalmente, d’altro canto ci pensa Mike a distruggere ogni nostra speranza. Il regista, parlando dell’arrivo posticipato di Stranger Things, ha comunicato: “I rallentamenti hanno avuto un impatto molto positivo sulla serie, in realtà, perché hanno permesso ai Duffer Brothers, per la prima volta in assoluto, di scrivere l’intera stagione prima di girarla e di avere il tempo di riscriverla, concedendogli una finestra temporale che nelle precedenti stagioni non avevano mai avuto. Quindi posso assicurare che la qualità di queste sceneggiature è eccezionale, forse migliore che mai.

Al contempo, uno dei protagonisti di Stranger Things ci riporta immediatamente con i piedi per terra. Molti di noi si erano illusi con l’arrivo imminente della quarta stagione, ma Finn Wolfhard, tramite il sito Fammio, rispondendo a un fan che chiedeva delucidazioni sull’uscita della nuova season, ha lasciato tutti spiazzati. Finn ha spiegato infatti che secondo il suo punto di vista Stranger Things 4 dovrebbe uscire il prossimo anno. L’attesa prosegue, nostri cari lettori!