Stranger Things: le parole di Gaten Matarazzo sulla quarta stagione incuriosiscono tutti

Più e più volte, i protagonisti principali della serie tv Stranger Things hanno “giocato con i nostri sentimenti” lasciando libero sfogo alle loro parole. Ne è l’esempio perfetto Millie Bobby Brown, la quale mesi fa postò sui social una foto con la sua amica nella vita e nella serie, che faceva intendere una conclusione definitiva delle stagioni. Ovviamente si trattava solo di un falso allarme. Questa volta però le notizie emerse sulla season 6 sono più che positive, e a dircelo troviamo Gaten Matarazzo.

Stranger Things: la  season 4 conserva solo granti novità

Il piccolo protagonista di Stranger Things ha da poco dichiarato: “Se parliamo dei toni di questa nuova stagione penso che ci sia stata una netta maturazione, e penso sia stata una scelta ponderata, perché l’idea è di far crescere lo show insieme ai suoi protagonisti. Crescendo come persone, inevitabilmente dobbiamo crescere anche come personaggi“.

Ha poi concluso: “I produttori hanno dovuto confrontarsi con questo problema, ma hanno saputo affrontarlo e addirittura volgerlo a proprio vantaggio. Non hanno dato di matto quando siamo diventati più alti o quando le nostre voci hanno cominciato ad abbassarsi di tono. Hanno sfruttato queste cose, ne hanno fatto degli strumenti da utilizzare nella scrittura. È incredibile ciò che riescono a fare. Lavorare con loro è fantastico“.

Sebbene Finn Wolfhard, Mille Bobby Brown (Undi) e David Harbour (Hopper) abbiano già lanciato i primi spoiler su Stranger Things, tutti noi vorremmo sapere immediatamente cosa ne sarà della quarta stagione. Cosa succerà? Per questo bisognerà attendere ancora un po’.