Postepay: cosa significa phishing e perché può svuotare il vostro conto

Fronteggiare le solite truffe ormai non fa più effetto agli utenti, i quali quando ricevono una mail del genere ormai non fanno altro che lasciarla perdere. Talvolta però può capitare di ricevere messaggi molto convincenti, i quali fanno pensare che non si tratti di una truffa. Purtroppo tale situazione si ripete spesso soprattutto quando si tratta della Postepay, la carta più diffusa sull’intero territorio italiano da diversi anni.

Stando a quanto riportato, i truffatori preferiscono inviare i messaggi che sfruttano il nome della celebre prepagata. Lo scopo è proprio quello di truffare quanti più utenti possibili, i quali crederanno che la comunicazione arrivi da Poste Italiane. Questo è ciò che sta succedendo durante le ultime settimane con un nuovo messaggio che avrebbe messo in difficoltà tantissime persone. Il testo arriverebbe sia tramite e-mail che mediante le varie applicazioni di messaggistica.

 

Postepay: utenti pronti a lottare contro l’ennesima truffa, ecco il messaggio in circolazione

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay