blank

Il OnePlus Watch ha delle pecche evidenti, alcune delle quali fortunatamente risolvibili via software. L’intenzione dell’azienda cinese è sicuramente quella, con un primo aggiornamento che va a mettere una pezza su diversi aspetti dello smartwatch.

I due punti salienti dell’update sono il miglioramento del conteggio dei passi e dei perfezionamenti alla visualizzazione delle notifiche. Scopriamo insieme tutti i maggiori dettagli.

 

OnePlus Watch ha ricevuto il suo primo aggiornamento

Il firmware di OnePlus Watch arriva quindi alla versione B.40 (al momento in rilascio negli USA e in Canada ma è certo che arrivi anche in altri stati) mentre Health, l’app che permette di controllare dagli smartphone i vari wearable di OnePlus. Buona parte del changelog è dedicata al GPS e al miglioramento dell’accuratezza con cui il device rileva i passi degli utenti.

Molte delle lamentele che ha ricevuto OnePlus infatti riguardano l’accuratezza e l’attendibilità del tracciamento dei passi, della precisione del GPS, del rilevamento del battito cardiaco e della funzione raise to wake, ovvero ciò che permette allo smartwatch di farsi trovare pronto e con lo schermo acceso ogni volta che alziamo il polso per guardarlo.

Oltre a questi miglioramenti, abbiamo un’interfaccia perfezionata per quanto riguarda le notifiche, che ora mostreranno le icone delle rispettive app da cui la notifica è stata generata. L’azienda cinese ha poi specificato che update futuri porteranno il supporto all’Always On Display, la possibilità di utilizzare OnePlus Watch come “telecomando” per la fotocamera del telefono, l’aggiunta di varie lingue tra cui l’italiano e il raggiungimento delle 110 modalità di allenamento promesse alla presentazione.