apple-app-ios-casinò-online
Photo by Aidan Howe on Unsplash

Quando si parla di gioco d’azzardo, società come Apple cercano di andarci con i piedi di piombo, ma ogni tanto qualcosa sfugge al loro controllo. Un esempio perfetto è un’applicazione trovata sull’App Store. Si trattava teoricamente di un gioco per bambini e così è, ma nascondeva anche dell’altro non accessibile in modo diretto.

L’uomo che ha scoperto quest’app ha usato un VPN con indirizzo turco per accedere a una parte normalmente non accessibile dell’applicazione. Facendolo si è ritrovato in un casinò online a tutti gli effetti, il corrispettivo digitale di un bisca clandestina nel seminterrato di un negozio per animali. Apparentemente non era l’unica app con questa caratteristica.

Apple anche se non ha commentato la svista, non lo fa mai, ha cancellato almeno due applicazioni. Una è Jungle Runner 2k21, quella che appena descritta. L’app tra l’altro aveva 80.000 review e quasi tutte positive con cinque stelle e anche qui è probabilmente che siano recensioni comprate.

 

Apple: i casinò online nascosti

Questa scoperta è avvenuta da parte di Kosta Eleftheriou il quale ha iniziato da qualche mese una crociata contro Apple. È uno sviluppatore che sta affrontando una causa antitrust con il colosso. Mentre questa cosa si risolve, si è impegnato a cercare sull’App Store truffe e affini da rinfacciare in faccia alla compagnia.

Non è la prima volta che Apple si ritrova in questa situazione. La gestione dell’App Store ha qualche problema dove gli sviluppatori in buona fede, ma piccoli, spesso si ritrovano estromessi per motivazioni stupide mentre gli attori malevoli riescono a farla franca il che non è chiaro come mai. Come ha dimostrato l’uomo, ci vuole poco a smascherare queste genere di comportamenti eppure continuano a esserci.