ha subito Sea of Thieves, Stagione Due, Pirati, PC, Xbox Game Pass, Xbox Series X, Xbox Series S

A partire da oggi, tutti i pirati di Sea of Thieves potranno accedere alla Stagione Due. Gli sviluppatori infatti hanno rilasciato il nuovo aggiornamento trimestrale che introduce tantissime novità che faranno contenti i giocatori.

Gli sviluppatori di Rare hanno confermato alcune delle feature introdotte con la seconda stagione di Sea of Thieves. Il sistema degli emissari ha subito varie modifiche per migliorarlo e per rendere l’esperienza di gioco più immersiva.

Particolare attenzione è stata posta sull’Alleanza del Mercante e sulle missioni specifiche. Infatti, gli sviluppatori hanno aggiunto nuove rotte commerciali e nuove merci da trasportare tra le isole di Sea of Thieves.

Come per la scorsa stagione, anche per questo nuovo aggiornamento saranno disponibili 100 livelli. Ogni azione compiuta durante la partita permetterà di accumulare fama e salire di livello. I progressi verranno ricompensati con nuove skin, personalizzazioni per il personaggio o le navi oltre che con denaro. Inoltre, arrivano anche nuove prove e imprese necessarie per aumentare la fama.

Sea of Thieves si aggiorna con tutte le novità della Stagione Due

https://twitter.com/SeaOfThieves/status/1382650378932662273

La Stagione Due di Sea of Thieves porta con se anche un nuovo evento intitolato “Forte della fortuna”. Per trovarlo basterà seguire la nuvola a forma di teschio sfregiato e sarà una variante ancora più difficile del classico Forte degli scheletri.

I nemici saranno in numero maggiore e più difficili da affrontare, tanto da mettere in difficoltà ogni tipologia di ciurma. Tuttavia, i tesori che si potranno sbloccare una volta completato l’evento saranno una ricompensa più che adeguata per lo sforzo.

Novità anche per quanto riguarda l’Emporio dei Pirati che include nuove skin uniche da acquistare o da sbloccare durante le avventure. Gli sviluppatori hanno aggiornato anche il “Pass per saccheggi” che permetterà di sbloccare ricompense aggiuntive.