vampiri-prime-netflix-horror

È molto comodo, con il successo delle piattaforme, avere la possibilità di decidere quali contenuti guardare. Gia la scorsa settimana abbiamo affrontato questo tema, elencando però una serie di film e serie TV presenti sulle varie piattaforme unicamente a tema zombie. Oggi faremo lo stesso, ma ci concentreremo sui vampiri, un’altra delle importantissime icone nella storia dell’horror.

Vampiri in streaming, ecco film e serie da guardare sulle piattaforme

Cominciamo con Netflix. Digitando la parola “vampiri” sulla barra di ricerca, vi compariranno molti diversi contenuti. Probabilmente la piattaforma californiana non prende sufficientemente sul serio questa categoria dell’orrore. In effetti i primi titoli che vedrete comparire non sono proprio legati al vero e proprio vampiro tradizionale. Si tratta di storie in cui vengono messi al centro drammi adolescenziali e altre cose simili. Si arriva poi al tanto criticato Twilight, con tutta la saga a seguito. Abbiamo poi film come Van Helsing o una serie di nome Dracula, la quale già acquisisce dei toni più seri.

Più importante è invece il ruolo che Prime Video da a queste creature. Per qualche ragione le piattaforme si sono riempite di film parodistici sula genere e su serie adolescenziali, come ad esempio Teen Wolf o The Vampire Diaries. Parte delle motivazioni è da attribuire al fenomeno Twilight che tutt’oggi risuona. Ma il lato positivo è che esistono ancora delle serie e dei film che trattano l’argomento in maniera tradizionale. Potrete noleggiare “Intervista col Vampiro“, un classico del genere. Inoltre vi consigliamo il bingo watching di Buffy The Vampire Slayer, una serie che nonostante gli anni è ancora piena di tematiche attuali.

Gilda Fabiano
Mi chiamo Gilda Fabiano e sono nata all'inizio degli anni 90, decade che ha condizionato interamente la mia vita. Amo infatti la musica di quel periodo, dal grunge al pop, alla discutibilissima musica disco. Amo gli horror di ogni genere e sin da molto piccola ho iniziato a scrivere. Dapprima storie fantastiche e naturalmente horror, poi poesie, filastrocche, per arrivare ai fumetti. Amo cantare e sono passata a lungo anche attraverso la musica, soprattutto il jazz, ma anche questo influenza da sempre la mia scrittura. Ho iniziato ad apprezzare e scrivere articoli al liceo, quando per un progetto con la scuola, ho portato l'inchiesta sul fosforo bianco a Falluja, con il grandissimo aiuto di Sigfrido Ranucci. Nel 2017 ho deciso di avviarmi alla carriera di sceneggiatrice (per fumetti e non) iscrivendomi alla Scuola Internazionale di Comics di Roma. Durante questo percorso ho intrapreso diverse collaborazioni come articolista e recensore per riviste come Città Nuova, rivista online e cartacea di Roma, e il blog di recensioni cinematografiche chiamato Spoilers & PopCorn,. Oltre a collaborazioni come soggettista e ghost writer per diverse aziende ho anche pubblicato una storia breve a fumetti per la giovane casa editrice Bugs Comics. Continuo a scrivere poesie e racconti e da poco ho intrapreso la collaborazione con Tecnoandroid, di cui sono entusiasta!