Luce e Gas

Aprile è arrivato e come promesso anche gli aumenti su Luce e Gas. Dei veri e propri salassi se si pensa che tutte e due hanno subito un rincaro di circa il 4% ciascuno. Peggio di peggio proprio in un periodo alquanto duro economicamente parlando. Sempre più famiglie si stanno trovando sulla soglia della povertà.

Una cartina tornasole di come le persone oggi vivono con difficoltà la pandemia è un nostro articolo da poco pubblicato. È impressionante come le parole su Twitter durante la pandemia siano cambiate. Ora gli utenti parlano di “dpcm”, “quarantena”, “contagi”, ma anche “povertà, “Caritas” e altro. Quindi un rincaro dei costi su Luce e Gas forse non ci voleva proprio. Tuttavia noi di Tecnoandroid vogliamo darvi alcuni semplici consigli per risparmiare nonostante i rincari di aprile.

 

Come risparmiare su Luce e Gas nonostante i rincari delle bollette

Gli aumenti di Luce e Gas sono inevitabili e hanno colpito la prima del 3,8%, mentre il secondo del 3,9%. Ci sono però alcuni consigli che possono aiutare tutte le famiglie a risparmiare al di là di tutto. Nonostante i rincari delle bollette.

  • Scegliere le fasce orarie giuste. Un aspetto fondamentale che permette un buon risparmio è quello di scegliere di svolgere la maggior parte delle attività nella fascia oraria che garantisce un maggior risparmio. In merito alla Luce, e non tanto per il Gas, solitamente si tratta della sera. Quindi potrebbe essere quello un buon momento per avviare la lavastoviglie, far partire una lavatrice o accendere i climatizzatori.
  • Acquistare elettrodomestici e impianti a basso consumo energetico. In pratica quando si acquista un prodotto occorre sempre guardare a quale lettera corrisponde il livello di efficienza energetica. Vale per il consumo di Luce, o energia, ma anche per quello del Gas, ad esempio in merito alle caldaie. Può essere d’aiuto l’immagine di Green Network Energy sotto riportata che spiega come leggere un’etichetta energetica.
    Luce e Gas etichetta elettrodomestici
  • Sostituire gli infissi con modelli maggiormente isolanti. Anche questo può essere un ottimo modo per risparmiare sulle bollette di Luce e Gas. Tra l’altro in questo periodo si può approfittare dello sconto in fattura del 50% su una ristrutturazione per l’acquisto di serramenti e infissi. Mentre per le porte si può attivare la detrazione del 50% da recuperare in 10 anni.

Insomma dopo questi consigli nessuno più dovrebbe temere gli aumenti, o almeno andare in panico.