samsung-google-aggiornamenti-android-sicurezza

Sono passati i tempi in cui bisognava pregare Samsung per ricevere un aggiornamento. non importa se si trattava di versioni di Android o di patch di sicurezza. Negli ultimi anni la società sudcoreana si è impegnata parecchio per migliorare la situazione. Un esempio? Ancora una volta ha battuto sul tempo Google.

Mentre i proprietari degli smartphone Pixel stavano aspettando le patch di sicurezza, Samsung le aveva già rilasciate per una lunga lista di smartphone, al momento solo top di gamma ad eccezione per uno degli ultimi modelli presentati della serie Galaxy A. Per quanto in molti preferirebbero ricevere nuove versioni di Android, quest’altre patch sono comunque fondamentali per garantire la protezione dei propri dati.

Google dovrebbe rilasciare le ultime patch domani, lunedì 5 aprile. Al contrario Samsung ha già iniziato il rilascio a parte da fine mese scorso, dal 31 marzo. Nei prossimi giorni dovrebbero arrivare anche per altri modello tra cui i tablet più o meno recenti.

 

Samsung: smartphone in aggiornamento

La lista degli smartphone per cui Samsung ha iniziato il rilascio delle patch di sicurezza parte con le ammiraglie di quest’anno, tutti i modelli della serie Galaxy S21. Questo vale anche per i modelli della serie Galaxy S20 e dei Galaxy Note 20. I modelli top di gamma del 2019 sono compresi e in aggiunta anche il Galaxy S9+. A completare questa lista ci sono i Galaxy Fold e Galaxy Z Fold 2.

Come già detto, l’unico non top di gamma che Samsung ha deciso di aggiornare è il Galaxy A52. Il motivo è facilmente spiegabile, si tratta del successore di uno degli smartphone più venduti dell’interno catalogo del colosso sudcoreano.