DAZN

La principale novità di quest’anno in campo televisivo è targata DAZN. La piattaforma streaming in conclusione dello scorso mese di Marzo ha stravolto l’intero panorama televisivo italiano, ottenendo i diritti per le prossime tre edizione della Serie A. DAZN difatti ha rotto un quasi monopolio di Sky per l’assegnazione dei diritti del massimo campionato di calcio.

 

DAZN batte Sky: come cambiano i prezzi per i clienti

La piattaforma streaming potrà trasmettere tutte le partite della Serie A, con 7 match in esclusiva assoluta e 3 match da condividere con altre emittenti. Allo stato attuale sul secondo pacchetto delle 3 partite in esclusiva congiunta ci sono Mediaset Sky, la grande sconfitta di questa battaglia sulla Serie A

Gli attuali clienti ed in generale tutti gli appassionati di calcio si chiedono ora quali saranno i costi di DAZN da qui ai prossimi tre anni. Allo stato attuale, il prezzo della piattaforma è di soli 10 euro al mese. Con la Sere A però è impensabile che i costi di DAZN si fermino ad una tariffa minima.

A partire dalla prossima estate, la tv streaming aumenterà i suoi prezzi mensili. Possibile per DAZN un costo mensile che si aggiri sulla tariffa consigliata dalla stessa Serie A di 29 euro al mese.

Ricordiamo che DAZN potrà contare nelle prossime settimane di una partnership strategica con TIM. Attraverso l’accordo con il provider italiano nasceranno delle offerte tutto incluso che prevedono sia la disponibilità della Fibra ottica che l’accesso a tutte le partite di Serie A.