Apple iPhoneIn futuro gli iPhone potrebbero essere protagonisti di un rinnovamento del design che includerà anche la parte posteriore e la cornice laterale. Apple potrebbe estendere quanto già applicato sui suoi Mac Pro anche agli iPhone dei prossimi anni adottando una scocca “a grattugia”. 

iPhone con scocca a grattugia: ecco l’ultimo brevetto registrato da Apple!

 

A giustificare il nuovo design pensato da Apple per i suoi prossimi iPhone sembrano essere motivi non soltanto estetici bensì tecnici. L’ipotesi è che la scocca definita “a grattugia” per la particolare struttura a nido d’ape che la caratterizza potrebbe infatti favorire il raffreddamento del dispositivo migliorandone così le prestazioni.

L’iPhone apparso nel brevetto recentemente ottenuto dal colosso di Cupertino potrebbe quindi costituire un modello particolarmente sofisticato per il quale sarà necessario porre rimedio alla gestione della diffusione del calore emanato

Il documento trapelato non offre particolari informazioni in merito alle specifiche tecniche dell’iPhone raffigurato quindi non è possibile comprendere il modello a cui Apple potrebbe riferirsi.

E’ bene, quindi, prendere con le pinze quanto riportato dal documento poiché, come già verificatosi in altre occasioni, Apple potrebbe non portare a termine il progetto o cambiare idea e dedicarsi alla produzione di ulteriori tecnologie.

Tenendo conto delle previsione di Kuo, è comunque possibile ritenere improbabile il riferimento a iPhone 13. Secondo l’analista particolari novità dal punto di vista estetico saranno evidenti soltanto su iPhone 14 che, molto probabilmente, sarà il primo smartphone Apple privo di notch. La nuova generazione in arrivo nel mese di settembre di quest’anno si distinguerà invece per l’adozione da parte del colosso di nuovi display e per la presenza di particolari novità che miglioreranno significativamente il comparto fotografico.