L’operatore virtuale PosteMobile ha lanciato lo scorso 29 marzo 2021 la sua prima offerta disponibile in tecnologia FTTC e Fibra FTTH, denominata PosteMobile Casa Ultraveloce.

Per il collegamento viene fornito un modem dall’operatore, che può essere comunque sostituito da uno alternativo seguendo le relative configurazioni. Scopriamo insieme tutti i dettagli della nuova offerta.

 

PosteMobile: è arrivata l’offerta Casa Ultraveloce

PosteMobile Casa Ultraveloce è stata commercializzata a partire dallo scorso 29 marzo ma al momento soltanto per i dipendenti del Gruppo Poste Italiane, con un costo mensile promozionale dedicato. Tramite le reti di TIM e Open Fiber, PosteMobile può garantire una copertura nazionale tramite l’utilizzo delle tecnologie Fibra FTTH e Misto Fibra Rame FTTC o FTTE. L’operatore non vende invece connessioni ADSL.

Utilizzando la rete TIM, PosteMobile può fornire sia linee in tecnologia Fibra FTTH con velocità di navigazione fino a 1 Gbps in download e fino a 100 Mbps in upload, sia in tecnologia FTTC o FTTE, in questo caso con velocità fino a 200 Mbps o 100 Mbps in download e fino a 20 Mbps in upload. L’attuale offerta per i dipendenti Poste Italiane, PosteMobile Casa Ultraveloce, i cui prezzi promozionali sono validi fino al 30 Giugno 2021, salvo cambiamenti, include anche la fornitura di un modem in comodato d’uso gratuito.

Se si vorrà utilizzare un modem alternativo rispetto a quello alternativo fornito da PostePay, in ottemperanza alla delibera AGCOM 348/18/CONS sul “modem libero“, l’operatore consente di configurarlo impostando i rispettivi parametri riportati sul sito. A seconda del modello di ONT installato nella propria abitazione, cioè se utilizza la rete TIM o quella Open Fiber, dovranno essere inseriti dei specifici parametri. Visitate il sito dell’operatore per maggiori dettagli.