Postepay: truffati migliaia di utenti con il nuovo messaggio phishing

Sarebbe davvero difficile riuscire a scoprire tutte le truffe che girano sul web prima che riescano effettivamente a colpire. Durante gli ultimi tempi è diventata infatti molto usuale come pratica quella dei tentativi di phishing, i quali non sono altro che semplici messaggi.

La differenza con i messaggi di testo normali sta nel fatto che questi fingono di arrivare dalle aziende realmente esistenti. Un esempio molto chiaro e soprattutto comune a molti, e quello di Poste Italiane, la celebre azienda che tutti conoscono che rilascia le Postepay. Purtroppo gli utenti in possesso di questa carta sono finiti nel mirino dei truffatori proprio perché sono i più numerosi sul territorio. Non sarebbe infatti il primo caso di un utente che vada a lamentarsi di aver ricevuto un messaggio con un link finale. Lo scopo è recuperare le credenziali dei clienti del noto gruppo bancario, riuscendo quindi ad entrare nei conti.

 

Postepay: arriva un nuovo messaggio phishing molto pericoloso, ecco com’è scritto

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay