Postepay: phishing e truffe, ecco il messaggio che scatena il panico

La trafila delle truffe ormai è ben chiara a tutti: i truffatori puntano a coloro che risultano più inermi. Si tratta ovviamente degli utenti non ancora avvezzi a tale tipologia di pratiche, le quali sono sempre più diffuse attraverso il web attraverso le applicazioni che se ne servono. Postepay è la carta più colpita in assoluto, ma non perché Poste Italiane non sia dotata di sistemi di sicurezza all’altezza.

L’azienda infatti è una delle più attente su tutto il territorio, soprattutto grazie alle esperienze dalle quali ha imparato molto. Allo stesso tempo i truffatori mirano a queste carte proprio perché sono le più diffuse in giro per l’Italia. La probabilità di ingannare gli utenti dunque sarà molto più alta rispetto ad altre carte di credito o di debito. Durante gli scorsi giorni è stata segnalata più volte una nuova truffa che starebbe facendo il giro delle e-mail, la quale non sarebbe altro che un tentativo di phishing volto a rubare i soldi dai conti.

 

Postepay: questa nuova truffa mette in difficoltà gli utenti

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay