Samsung

Era il non troppo lontano aprile 2020 quando Samsung, in occasione del CES, aveva annunciato il suo nuovo Galaxy Chromebook. Doveva essere il 2 in 1 più sottile mai realizzato. Doveva, perché purtroppo sul mercato europeo non è mai arrivato.

I nuovi portatili della casa sudcoreana stanno rispondendo un gran successo. Sono state infatti tantissime le richieste fin da quel 7 gennaio, giorno in cui sono arrivati ufficialmente. Intanto ne ripercorriamo quelle che sono le caratteristiche tecniche a circa due mesi e mezzo dal lancio.

 

Novità e specifiche tecniche del nuovo Samsung Galaxy Chromebook 2

I laptop in questione mostrano alcune novità estetiche e tecniche per il nuovo Samsung Galaxy Chromebook 2. Non brillano però per originalità. Balza subito all’occhio la colorazione rosso acceso che in questo modello arriva fino ai lati del laptop. Anche il layout delle porte è leggermente cambiato mentre la tastiera, di seconda generazione, sembra essere di un nero più neutro.

Purtroppo non ci sono notizie in merito alle specifiche interne e molto probabilmente  non saranno così sostanziali da renderlo particolarmente accattivante rispetto al suo predecessore. Questo anche perché il già Samsung Galaxy Chrome era un modello di fascia alta che partiva da 999 dollari a salire.

I nuovi chip Intel di 11a generazione dovrebbero garantire prestazioni grafiche davvero interessanti senza penalizzare la durata della batteria. Una notizia davvero interessante per chi necessita di portabilità senza però voler rinunciare alla qualità grafica.

Di certo con questa nuova generazione Samsung riuscirà a riscrivere la propria storia in merito ai computer portatili, i quali ormai stonano anche solo con questa denominazione. Si tratta di vere e proprie macchine da guerra per la produttività e per l’intrattenimento.