Ormai è da un po’ che circolano smartphone e dispositivi pieghevoli e quest’anno penso che tutti ci aspettiamo un device simile anche dal colosso cinese Xiaomi.

Quest’ultimo infatti, pare stia per avviare un grosso investimento nei display OLED flessibili in patria, per portare nuovi smartphone Xiaomi pieghevoli sul mercato. Scopriamo insieme maggiori dettagli.

 

Xiaomi sta puntando molto sui dispositivi pieghevoli

In merito alla questione pieghevoli di Xiaomi si è pronunciato il leaker Digital Chat Station, che ha spiegato come produttori di display tipo BOE, TCL Huaxing e Visionox abbiano avvicinato la qualità dei loro pannelli a quelli di produttori stranieri, ma anche altri produttori in Cina stanno aumentando la qualità delle loro soluzioni. Questo ha portato Xiaomi a non affidarsi quindi alla sola Samsung per i pieghevoli, ma anche a fornitori in patria.

Questo secondo lui, porterà Xiaomi a ulteriori modelli di smartphone pieghevoli, quindi non solo il vociferato nuovo dispositivo della serie Mi MIX. E soprattutto, saranno tutti dispositivi potenzialmente di fascia alta, dato che l’investimento del brand è mirato a pannelli OLED, quindi non proprio le soluzioni più economiche sul mercato.

Anche l’avere un fornitore locale, ovviamente, porterebbe a Xiaomi ma anche altri brand a spendere di meno in fornitura e portare una soluzione finora molto costosa a prezzi più democratici e che possano arrivare nelle mani di molti più utenti. Che dire, le voci sono ovviamente tante e anche noi non vediamo l’ora di scoprire come sarà il foldable di Xiaomi. Per saperlo non ci resta che attendere ancora un po’ di tempo.