dieselNon tutti sono a conoscenza del fatto che nel mondo automobilistico i contrasti interni solo all’ordine del giorno. Inoltre, con l’avvento delle auto con motore elettrico, si tende spesso a fare il confronto su cose potrebbe essere più conveniente acquistare, se queste o quelle fornite di motore a diesel.

Questi due tipologie di alimentazione sono completamente differenti tra di loro, infatti spesso neanche gli automobilisti sanno cosa acquistare. Tuttavia, gli stessi hanno la tendenza ad andare sul sicuro, andando ad acquistare un’auto con motore a diesel, nonostante l’elettrico sia considerato il futuro.

Nonostante ciò, vi elenchiamo di seguito 5 motivi per i quali, secondo noi, non è ancora arrivato il momento di comprare un’auto elettrica.

Diesel contro elettrico: scopriamo la scelta degli italiani

Andiamo a scoprire la scelta degli italiani andando per ordine. La prima cosa che dissuade gli italiani dall’acquistare un’auto elettrica è senza ombra di dubbio il prezzo di listino, il quale spesso risulta essere fin troppo alto. Anche i costi di rifornimento non scherzano, poiché fare rifornimento, ad esempio in casa, può richiedere il dispendio di molte risorse.

Economico è anche il problema riguardante la manutenzione, essendo che di certo non possiamo recarci in un’officina classica per risolvere i nostri problemi con un’auto elettrica. Tornando al rifornimento, a volte può essere anche difficile e dispendioso a livello di tempo, poiché potremmo percorrere fin troppa strada prima di trovare una colonnina di ricarica.

Concludiamo con il problema che riguarda l’inquinamento, dato che, nonostante le auto elettriche siano eco-friendly, lo smaltimento delle batterie non è dello stesso avviso. Ciò perché la batteria dovrà essere cambiata ogni tot tempo, e il suo smaltimento può essere davvero molto inquinante.