Google Maps: siete sicuri di sapere tutto sulla famosa app/stradario?

Il team di sviluppo di Google Maps sta lavorando duramente per rendere l’applicazione migliore di tutti i tempi. Tra le tante novità inserite nello stradario tecnologico, molte di queste vi saranno senza dubbio sfuggite. Noi di Tecnoandroid siamo qui per mostrarvi tutto quello che ancora non sapete.

Google Maps: tutti i dettagli

Iniziamo da una delle notizie più risapute: Google Maps permette di condividere la posizione ai propri contatti. Come? Basta aprire l’applicazione, cliccare sul cerchio blu, che rileva il punto in cui ci troviamo e infine cliccare su «Condividi posizione».  In questo modo potremo sceglierne la durata e le persone a cui inviarla.

Questa invece risulta più nuova rispetto alla prima. Per coloro che dimenticano sempre la posizione della macchina, vi è un’opzione apposita. Si dovrà premere sul cerchio blu e cliccare sull’opzione «Salva come posizione del parcheggio».

Per di più ora Google Maps permette di sapere, ancor prima di partire, quali sono le condizioni del traffico. Basterà cliccare sul tasto a destra sotto la barra di ricerca, per poi selezionare la voce «Traffico».

Maps si ricorda proprio di tutti, quindi oltre agli smemorati, ha una soluzione anche per i ritardatari cronici. L’app propone una sorta di promemoria che ci ricorda quando partire. Per impostarlo basterà cliccare sui tre puntini e successivamente su «Imposta promemoria per la partenza».

Particolarmente folle è invece la versione desktop dal pc di Google Maps. Questa prende il nome di «Modalità Dio» e permette agli utenti di vedere il mondo dall’alto e in 3D. Per riuscire a utilizzarla basta selezionare la modalità «Satellite» e infine cliccare sull’opzione tridimensionale.