asteroideC’è davvero un asteroide in arrivo? La risposta è sì, ed il suo nome è 2001 FO32. Di fatto, pare che si tratti di un corpo celeste potenzialmente pericoloso, il quale ha una grandezza di oltre 1 chilometro e che, in base a ciò che dicono gli esperti, dovrebbe sfiorare la Terra proprio il 21 marzo.

Il nome del gigante roccioso deriva dalle sue prime osservazioni, fatte proprio il 23 marzo 2001, e pare che esso orbiti intorno al Sole ogni 810 giorni, presentando un diametro compreso tra 0,767 e 1,714 chilometri. Ciò lo rende più grande del 97% rispetto a tutti gli altri asteroidi.

 

 

Asteroide: questo potrebbe essere molto pericoloso

L’asteroide 2001 FO32 ha lasciato di stucco gli scienziati, i quali lo tengono sotto stretta osservazione per via delle sue dimensioni impressionanti, paragonabili al Golden Gate Bridge di San Francisco.

La NASA ha riferito che il suddetto dovrebbe passare a 2.016.351 km dal nostro pianeta, e che dunque non ci sarà il rischio di un pericoloso impatto. Anche se, comunque, è doveroso notare che si tratterà di un evento molto raro, in quanto sfiorerà il nostro pianeta il 21 marzo 2021 e, dopo questa data, lo rifarà tra almeno 150 anni.

Per concludere, la NASA spiega: “gli asteroidi potenzialmente pericolosi (PHA) sono attualmente definiti in base a parametri che misurano il potenziale dell’asteroide di compiere minacciosi avvicinamenti alla Terra. In particolare, tutti gli asteroidi con una distanza di intersezione orbitale (MOID) minima di 0,05 au o inferiore sono considerati PHA. Di tanto in tanto, i percorsi orbitali degli asteroidi sono influenzati dalla forza gravitazionale dei pianeti, che ne causa l’alterazione. Gli scienziati ritengono che asteroidi vaganti o frammenti di precedenti collisioni si siano schiantati sulla Terra in passato, giocando un ruolo importante nell’evoluzione del nostro pianeta”.