Nella giornata dello scorso 11 marzo 2021, l’operatore francese Iliad ha presentato alcuni disservizi legati all’accesso ai propri profili per conoscere informazioni sulla propria offerta e sul credito residuo.

Il problema è in fase di risoluzione e per alcuni già clienti iliad è stato già risolto. Durante la giornata, moltissimi clienti dell’operatore hanno segnalato il disservizio sui social network dell’operatore stesso. Scopriamo insieme maggiori dettagli.

 

Iliad: disservizi nell’accedere all’Area Personale

Recandosi durante la giornata di ieri, in questa sezione il cui logo è presente in alto a destra nel sito ufficiale di Iliad, la pagina presentava la dicitura “autenticazione in corso…” e non forniva al cliente la possibilità di inserire i suoi dati di accesso per visualizzare i dettagli delle offerte. Considerando che Iliad non dispone di un’App ufficiale, tutte le attività di controllo della SIM, dei consumi e del credito sono demandate alla pagina che risultava non funzionante.

A tal proposito, però, si evidenzia che il disservizio sembrerebbe, per alcuni, adesso risolto e che comunque per conoscere il credito residuo è possibile anche inviare un SMS con scritto “credito” al numero 400 o alternativamente chiamare dal proprio cellulare. Così facendo, il cliente può ricevere un SMS gratuito con le informazioni sul credito residuo, anche se si trova all’estero, sebbene in questo caso il servizio sia soggetto alle tariffe di roaming internazionale applicabili.

Ad oggi il problema è stato fortunatamente risolto e di conseguenza tutti i clienti dell’operatore possono continuare a verificare le proprie offerte o il proprio credito all’interno della propria Area Personale.