WhatsApp: questi smartphone non possono più usare l'app

Quando WhatsApp ha scelto di migliorare costantemente la sua piattaforma ha calcolato anche aspetti non visibili a tutti. Molti utenti infatti non avrebbero mai pensato che dietro ogni aggiornamenti si nascondessero situazioni da tenere monitorate anno dopo anno.

WhatsApp cerca di migliorare il servizio offerte con numerosi update durante l’anno, ma non è detto che alcuni smartphone riescano a rispettare i criteri necessari. Il mondo è infatti popolato da numerosi dispositivi mobili, i quali in alcuni casi possono risultare obsoleti a tal punto da non supportare al meglio l’aggiornamento lanciato. Proprio per questo motivo ogni anno viene rivista la lista di supporto all’interno della quale ci sono tutti gli smartphone che WhatsApp include. Anche questa volta, più specificamente durante il mese di febbraio, alcun dispositivi sono stati depennati. La causa è, come anticipato poche righe più in alto, attribuibile alla loro obsolescenza.

 

WhatsApp: ci sono tanti smartphone che da febbraio non possono più utilizzare l’app

In molti se lo aspettavano ma adesso è chiaro che molti dispositivi non potranno più servirsi di WhatsApp. Ad oggi sembra quindi chiaro il discorso: tutti gli iPhone 4 o modelli precedenti ma anche molti smartphone appartenenti all’elenco di casa Android. Fra questi spicca di certo anche il celebre Galaxy S2 così come Huawei Ascend P1 ed il Motorola Droid RAZR. In basso trovate una rapida lista con i modelli più iconici che abbandoneranno la celebre app di messaggistica istantanea:

  • iPhone 4
  • Samsung Galaxy Note 3
  • Sony Xperia Z1
  • HTC One M7
  • Motorola Moto X
  • Xiaomi Mi 3
  • Huawei Ascend P1
  • Huawei Ascend P1 s