blank

Negli ultimi anni abbiamo visto Apple adottare misure apparentemente impopolari che, curiosamente, sono state avallate da altri produttori che hanno deciso di seguire la stessa strada. La più recente, la rimozione del caricatore dalle scatole, ma prima abbiamo visto come scomparissero il connettore minijack per cuffie cablate e, inoltre, le cuffie stesse.

Quindi non c’è da meravigliarsi che la tecnologia sia abbastanza avanzata, che alcuni componenti essenziali degli iPhone possano essere declassati in qualità senza perdere un briciolo delle sue funzioni, come nel caso di Face ID, quel sistema di sblocco biometrico che scansiona i nostri volti in tre dimensioni.

Continua a leggere per conoscere le novità

Uno degli analisti più rispettabili dell’ecosistema Apple, Ming-Chi Kuo, ha rivelato che per i futuri iPhone che arriveranno sul mercato, Apple prepara un piccolo cambiamento in uno dei componenti di Face ID. Nello specifico, nel rivestimento esterno che attualmente è vetro e diventerà un materiale plastico. Un downgrade della qualità che nessuno ha potuto confermare se si tratta di un tentativo di abbattimento dei costi (e forse del prezzo?) o di una sostituzione causata dai progressi nelle tecnologie di produzione.

Precisamente, nella stessa relazione è specificato che questa decisione di sostituire il vetro con un materiale plastico potrebbe essere causata da una semplice questione di durabilità, resistenza alla rottura in uno dei componenti esterni di Face ID e che, allo stato attuale, è piuttosto negativa se il terminale subisce un qualche tipo di impatto, caduta o colpo improvviso. Un motivo che impedirebbe catastrofi per gli utenti colpiti da tali incidenti.

Ricorda che nelle ultime settimane Apple ha modificato in modo significativo la politica di riparazione del suo iPhone 12, e non sarà più così facile ottenere un cambio completo del terminale quando andremo al servizio ufficiale con un problema in uno qualsiasi dei componenti considerati “Riparazione complessa”.

Quelli di Cupertino hanno ordinato ai loro negozi di non offrire tali sostituzioni e di ritirare iPhone per riparazioni interne. Questa decisione di cambiare il rivestimento del vetro con un’altra plastica potrebbe andare in quella direzione di cercare di schermare meglio un componente che, quando lo schermo è rotto, si hanno molte schede da danneggiare, con il costo che si suppone.