virus xiny android

Il pericolo è ancora incombente per gli utenti con uno smartphone Android. Sui dispositivi che si servono del sistema operativo del robottino verde circola ancora l’ormai famoso malware Joker. Il file, che già ha provocato danni molto rilevanti per una serie di clienti, continua ad interessare una platea ampia.

Il virus è presente, stando alle parole di alcuni leaker Android, su alcune app di Google Play Store. Installare Joker sul proprio dispositivo significa esporsi all’attivazione di una serie di servizi a pagamento con conseguenze estreme sul credito residuo.

 

Android, le conseguenze del nuovo virus sul credito residuo

Anche in Italia, Joker ha interessato una quantità rilevante del pubblico. Molti utenti con smartphone Android e con profilo tariffario TIM, Vodafone e WindTre hanno lamentato una serie di anomalie per il credito residuo. Dopo aver inconsapevolmente scaricato Joker sul cellulare, questi abbonati si sono trovati a saldo sotto zero.

Alla sua prima apparizione, nel mese di Settembre, Joker era presente in almeno dieci app su Google Play Store. Ad oggi, gli sviluppatori hanno ovviamente eliminato le app incriminate, ma il sospetto è che il malware continui a nascondersi in altre servizi del negozio virtuale Android.

Le insidie di Joker sono molteplici. Oltre alle conseguenze per il credito residuo, il virus riesce agevolmente a superare il filtro di protezione del Google Play Project. Ciò rende gli utenti più vulnerabili ad una serie di attacchi. Per questa ragione, prima di scaricare un’app anche da Google Play Store è necessario verificare l’attendibilità del servizio in download.