elon-musk-perde-miliardi-dollari-tesla

Elon Musk, volente o nolente, fa sempre parlare di sé. A partire dallo scorso anno, anche e forse soprattutto merito della pandemia, è stato l’uomo che è riuscito ad accumulare più ricchezze di tutti nel mondo. Da essere un miliardo noto, ma come tanti, è passato ad essere per un momento l’uomo più ricco del mondo superando Jeff Bezos. Nelle corso di questi primi due mesi del 2021 è cambiato molto.

Elon Musk solo in questa settimana ha perso 27 miliardi di dollari in net worth. Ampliando il numero di settimane, è passato da valere più di 200 miliardi di dollari a meno di 157 miliardi. Un calo importante, che sicuramente non gli cambierà la vita intendiamoci, dovuto al calo di valore delle azioni di Tesla e in parte a quello dei Bitcoin.

 

Elon Musk: perdite pesanti a causa di Tesla.

Tramite Tesla, Musk ha investito molto in questa criptovaluta, ma da allora il valore è sceso causandogli qualche perdita, ma mai quanto il resto. La perdita di valore della sua compagnia è dovuta a diversi fattori come la difficoltà nel produrre i veicoli. Il risultato è stato passare da il record di valore assoluto, 880 dollari ad azione l’8 gennaio, a 598 nella giornata di ieri.

All’inizio della pandemia il valore delle azioni di Tesla era di meno di 100 dollari. Un aumento del genere difficilmente si vede e considerando che in realtà non è basato da aspetti oggettivi, un pesante calo era atteso. La compagnia di Elon Musk ha sicuramente un futuro roseo davanti. Le auto elettriche sono il futuro, ma gli investimenti fatti finora non giustificano un aumento di quasi il 1000% in un anno. probabilmente questa diminuzione continuerà, ma a un certo punto si assesterà a un valore comunque alto.