blank

Microsoft Whiteboard è lo strumento ideato dall’azienda americana per sfruttare il suo utilizzo sui touch screen, soprattutto in ambito didattico. Applicazione che è arrivata in parallelo al Surface Hub attraverso la quale cerca di promuovere il lavoro di squadra e tutti gli utenti possono partecipare e interagire allo stesso progetto e lavorare tra loro in tempo reale.

Un’applicazione che poteva già essere scaricata su iOS e che aveva una versione per iPad e che Microsoft sta ora lanciando per dispositivi basati su Android.

Un’applicazione gratuita disponibile su Google Play Store

Microsoft Whiteboard per Android offre meno funzioni rispetto alla versione che possiamo trovare in Windows, ma può comunque essere un’opzione interessante per molti utenti. Fornisce accesso a un’area di disegno vuota in cui gli utenti possono creare contenuti che possono quindi condividere nel cloud.

Questa possibilità è la chiave affinché diversi team di lavoro possano partecipare creando e collaborando. È possibile utilizzare la tastiera su schermo, lo stilo o il dito per scrivere o disegnare, consentendo anche l’aggiunta di note adesive.

Inoltre, per migliorare l’integrazione con diversi utenti, l’applicazione Android consente di condividere i contenuti nel cloud in modo che possano essere utilizzati da altre persone anche se usano le applicazioni su iOS o Windows 10. Per ora, sembra essere richiesto un account aziendale Microsoft 365.
Continua a leggere e seguire Tecnoandroid per restare aggiornato su tutte le novità e le curiosità dell’ultimo momento che riguardano tecnologia, informatica, scienza, cronaca e cultura generale. Sono in arrivo tante news da non perdere nei prossimi giorni.