ginny-&-georgia-taylor-swift-netflix

Tra le serie più viste nel nostro paese in questi giorni su Netflix c’è Ginny & Georgia. A molti sembra piacere tale produzione originale, ma tra questi apprezzatori non c’è Taylor Swift che anzi, si trova dall’altra parte della barricata. Il problema principale per la cantante statunitense è una delle battute presenti.

Nello specifico, in una delle puntante di Ginny & Georgia c’è uno scambio verbale tra la madre e la figlia e a un certo punto Ginny dice: “You go through men faster than Taylor Swift” che si può tradurre con “Dimentichi gli uomini più velocemente di Taylor Swift” o anche “Cambi uomini più velocemente di Taylor Swift“.

Il punto rimane lo stesso e la cantante non ha assolutamente preso bene la cosa tanto che si è scagliata contro Netflix usando il proprio account ufficiale di Twitter. Sottolinea come la suddetta frase presenti in Ginny & Georgia sia non solo una creazione priva di ogni creatività artistica, ma anche una battuta sessista.

 

Ginny & Georgia, Netflix e Taylor Swift

Hey Ginny & Georgia, il 2010 ha chiamato e rivuole la sua battuta pigra e profondamente sessista. Che ne dici di smettere di degradare le donne che lavorano sodo definendo questa merda di cavallo come DiVeRtEnTe”, queste le sue parole che tra l’altro sono state supportate dai fan della cantante con un hashtag dedicato. Nonostante tutto il clamore nato da questa storia però, Netflix non ha rilasciato niente in merito e per ora sta lasciando correre. Nel frattempo però la serie continua ad avere successo e probabilmente anche in questo caso vale una regola, cattiva pubblicità rimane pubblicità e a volta è anche la migliore.